Tutti i soldi del mondo non verrà posticipato al botteghino

di

Dopo le accuse di molestie sessuali, sono in tanti a 'licenziare' o prendere provvedimenti nei confronti di Kevin Spacey. L'ultimo report voleva, ad esempio, la Sony pronta a ritirare la campagna agli Oscar per l'interpretazione di Spacey nel prossimo Tutti i soldi del mondo.

E se questo è stato confermato, la Sony ha smentito categoricamente un posticipo al botteghino ma ha, comunque, affermato di aver deciso di non proiettare la pellicola all'AFI Film Festival.

"Tutti I Soldi del Mondo è un film superbo ed è meritevole di essere parte dell'AFI Film Fest" si legge in un comunicato Sony "Ma viste le accuse nei confronti di uno degli attori del cast e per rispetto delle persone colpite, sarebbe inappropriato celebrare ad un gala in questi tempi difficili. Di conseguenza la pellicola sarà ritirata. Tuttavia, il film non è solo il lavoro di una persona. Ci sono oltre 800 persone che ci hanno lavorato, alcuni per anni, incluso uno dei maestri del cinema. Sarebbe una grossa ingiustizia punire tutti per i comportamenti di un membro del cast. Per questo Tutti i Soldi del Mondo uscirà comunque il 22 dicembre".

FONTE: SR
Quanto è interessante?
4