Ecco le tre principali qualità di un buon film secondo Sylvester Stallone

Ecco le tre principali qualità di un buon film secondo Sylvester Stallone
di

Che piaccia o no, è indubbio che Sylvester Stallone di successi se ne intenda: le saghe di Rambo e Rocky continuano a dominare i botteghini anche decenni dopo l'esordio, e ultimamente anche la critica sembra aver cominciato a tenere in maggior considerazione i lavori di Sly.

Se l'attore attualmente in sala con Rambo: Last Blood decide di dispensare consigli su come girare un buon film, allora, starlo ad ascoltare potrebbe non essere una cattiva idea: proprio presentando la sua ultima fatica, infatti, Stallone ha voluto elencare quelli che secondo lui sono i tre aspetti fondamentali da tenere in mente per portare in sala qualcosa di valido.

"Fai solo ciò che conosci. Non tentare di buttarti nel campo di qualcun altro e competere con lui, quella è la sua roba. Lui è cresciuto con i fumetti, tu sei cresciuto con altre cose. Scrivi soltanto su ciò che conosci e parla della condizione umana. Cuore, energia, ironia. Cuore, energia ed ironia. Se riesci a mettere insieme queste tre componenti, allora penso avrai davanti un'ottima carriera. Altrimenti, almeno ci avrai provato" ha spiegato Sly.

L'attore ha anche voluto ringraziare i suoi fan tramite Instagram per l'accoglienza riservata a Rambo: Last Blood. Non tutti, comunque, sembrano apprezzare particolarmente l'ultimo film sulle avventure del reduce del Vietnam più famoso del mondo: per l'autore del primo film, ad esempio, questo quinto capitolo è un vero disastro.

Quanto è interessante?
3