Marvel

I tre possibili motivi che avrebbero spinto Black Widow ad unirsi allo SHIELD

I tre possibili motivi che avrebbero spinto Black Widow ad unirsi allo SHIELD
di

Il fumetto prequel di Black Widow ha iniziato a scavare nel passato misterioso di Natasha Romanoff in vista dell'uscita nel film delle sale, soprattutto per quanto riguarda i motivi che l'hanno spinta ad abbandonare la Stanza Rossa e arruolarsi nello SHIELD di Nick Fury.

Stando a quanto rivelato dal generale Thunderbolt Ross nella prima parte del prologo (la seconda non è ancora stata pubblicata), gli scenari sarebbero principalmente tre:

"Una possibilità è che ha incontrato Barton durante una missione che è andata terribilmente male. Lui le ha salvato la vita, e in una situazione di stress hanno legato" spiega il personaggio di William Hurt nel fumetto (via Digital Spy). "Un'altra è che lei ha salvato la vita di Nick Fury, e lui è rimasto talmente colpito da offrirle una posizione nello SHIELD. È anche possibile che il rito di iniziazione che ha subito le abbia fatto perdere fiducia nel suo paese natale, portandola verso un nuovo inizio. Tutto ciò che sappiamo è che in seguito è diventata un'agente dello SHIELD."

Forse la questione verrà approfondita con la seconda metà del fumetto prequel, ma è probabile che per scoprire cos'è accaduto (e in particolare cos'è successo a Budapest) dovremmo attendere il prossimo 29 aprile, quando Black Widow verrà distribuito nelle sale italiane. Nell'attesa, vi lasciamo agli ultimi indizi sui poteri di Taskmaster.

Quanto è interessante?
3