Marvel

I travestimenti improvvisati nell'MCU han funzionato in Spider-Man: Far From Home

I travestimenti improvvisati nell'MCU han funzionato in Spider-Man: Far From Home
di

Con più di venti film all'attivo il Marvel Cinematic Universe ha creato diversi elementi ricorrenti nei diversi film che compongono il franchise. Uno dei più discussi riguarda la scelta degli Avengers di travestirsi in maniera improvvisata quando sono sotto copertura, scegliendo regolarmente un cappellino da baseball e degli occhiali da sole.

Come sottolineato da un fan Marvel nelle ultime ore, questo tipo di travestimento ha funzionato molto bene in Spider-Man: Far From Home, dove Quentin Beck/Mysterio stava spiando Peter Parker/Spider-Man ben prima che il suo personaggio comparisse nella trama.
Questo piccolo particolare su Mysterio ha colpito molto i fan, soprattutto perché aggiunge un altro livello al suo rapporto con Peter.
Inizialmente si presenta come un supereroe fidato, nel tentativo di guadagnarsi la fiducia di Peter. In seguito si scopre essere un ex impiegato della Stark in cerca di vendetta e con un piano ben preciso.

"Con Mysterio c'erano versioni della storia in cui era in prima linea, come un vero e proprio villain che Peter e Nick Fury inseguono per l'Europa mentre si dilettava in questi eventi, informando tutti sul perché lo stesse facendo, un terzo atto completamente diverso. Abbiamo imboccato molte strade diverse" ha spiegato il co-sceneggiatore Chris McKenna al New York Times.
"Alla fine, considerando che Mysterio si occupa d'inganno, è stato quasi naturale che abbia portato la struttura della trama ad essere fuorviante per lo spettatore e per Peter Parker" ha aggiunto Erik Sommers.
In questi giorni sono stati diffusi diversi concept art come quelli degli Elementali e quelli che ricordano Iron Man.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3