La tragicomica situazione che lega Robert Pattinson, The Batman e Christopher McQuarrie

La tragicomica situazione che lega Robert Pattinson, The Batman e Christopher McQuarrie
di

Gli aneddoti e le coincidenze circa il casting di Robert Pattinson come nuovo Bruce Wayne per The Batman sembrano non avere fine, e prima o poi saranno raccolti un'autobiografia.

L'attore, nel corso di una recente intervista, ha svelato di aver ricevuto la chiamata ufficiale di Matt Reeves durante il primo giorno di riprese di Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, cui ovviamente si è precipitato a chiedere dei consigli per la sua futura interpretazione del Cavaliere Oscuro.

Ma a quanto pare, quando qualche settimana prima i report del suo possibile coinvolgimento nel progetto DC Films sono iniziati a trapelare su internet, l'attore per un'altra coincidenza si trovava seduto di fianco a Christopher McQuarrie, acclamato regista di Mission: Impossible da anni accostato a produzioni DC come Lanterna Verde e il sequel di Man of Steel.

Pattinson ha svelato che il fatto che la notizia fosse diventata di dominio pubblicò lo mandò in panico, perché sapeva che la Warner desiderava tenere la cosa segreta fino all'annuncio ufficiale e a que punto temeva che avrebbero scelto un altro attore solo per mantenere l'effetto sorpresa. Fuori controllo perché sicuro che in ballo ci fosse il ruolo tanto a lungo sognato, l'attore ha spiegato di aver tirato fuori il cellulare e digitato il suo nome per cercare notizie in proposito.

Solo dopo qualche minuto si è accorto che seduto a fianco a lui c'era McQuarrie, che ovviamente si era accorto di tutto quello che stava succedendo: la cosa ha mortificato ancora di più Pattinson, che al cospetto del cineasta si è sentito un bambino spaventato. Parlando con Variety, l'attore ha rivelato però che McQuarrie ha dimostrato grande eleganza in quell'occasione, cercando di rassicurare la star dicendogli che al suo posto anche lui si sarebbe fiondato sui social per controllare le notizie.

Ora però, per rendere la situazione ancora più tragicomica, McQuarrie è comparso su Twitter per raccontare la sua versione dei fatti. Come potete vedere nel post in calce all'articolo, il regista a tutto ciò che ha svelato Pattinson, ha aggiunto:

"Non ho visto lo schermo del suo cellulare. Avevo notato che a notizia stava iniziando a comparire nel mio feed molto prima di rendermi conto: 'Oh merda, santa. Ma è seduto proprio accanto a me. Avrà visto che stavo leggendo la notizia? E' una cosa terribile. Dovrei dirgli qualcosa?' Ho scoperto che è un ragazzo adorabile. Sono entusiasta per lui."

E pensare che le riprese non sono ancora iniziate. A questo punto sul set è lecito aspettarsi praticamente di tutto.

Quanto è interessante?
7