Top Gun Maverick è in sala: perché Tom Cruise ama rischiare la vita per i suoi film?

Top Gun Maverick è in sala: perché Tom Cruise ama rischiare la vita per i suoi film?
di

La Tom Cruise Mania iniziata su Sky può finalmente esplodere anche al cinema, con Top Gun Maverick di Joseph Kosinski che arriva in anteprima nazionale nelle sale nostrane oggi sabato 21 maggio e domani domenica 22.

Le anteprime saranno disponibili in tutti i cinema che hanno deciso di aderire all'iniziativa, e arrivano con qualche giorno d'anticipo rispetto alla data d'uscita ufficiale dell'attesissimo sequel di Top Gun di Tony Scott, prevista invece per il prossimo 25 maggio.

Nel nuovo film della saga, come vedrete, Tom Cruise sarà alla guida di diversi aerei da combattimento: come saprete, la star, che adora sfidare la morte per i suoi film compiendo personalmente alcuni degli stunt più pericolosi della storia del cinema, possiede ovviamente anche il brevetto da pilota, e per le riprese di Maverick - per le quali sono state implementate nuove tecniche rivoluzionarie e soprattutto nuove cineprese digitali, che hanno permesso a Joseph Kosinski e a Tom Cruise di filmare gli interni dei jet in movimento con un livello di dettaglio mai visto prima - Tom Cruise ha personalmente pilotato un aereo da combattimento a elica P-51, oltre ad altri velivoli.

Uno degli aerei ai quali non ha avuto accesso - per ordine della Marina degli Stati Uniti, che ha comunque preso parte alla produzione - è stato il leggendario l'F-18 Super Hornet. Ovviamente Tom Cruise era pronto a mettersi ai comandi, ma la Marina glielo ha proibito: le esatte ragioni di questo veto non sono state rivelate, ma considerato il costo di un singolo F-18 (70 milioni di dollari, in pratica la metà del budget di produzione del film, costato in totale 152 milioni) possiamo farci un'idea del perché. La cosa avrebbe chiaramente causato incubi burocratici alle compagnie assicurative, e neanche il nome di Tom Cruise è riuscito a sbloccare la situazione.

Ma perché Tom Cruise ama rischiare la vita per i suoi film? La risposta è semplice, ed è stato proprio lui a fornirla in un'intervista: "Ha a che fare con la narrazione...Ci permette di posizionare le cineprese in posti che normalmente sarebbero inaccessibili". A livello tecnico, quando in un film d'azione l'attore principale si fa da parte e lascia il posto ad una controfigura che possa eseguire fisicamente le acrobazie del personaggio, il regista e il direttore della fotografia devono trovare degli angoli di ripresa che impediscano al pubblico di vedere il volto dello stunt, chiaramente diverso - per quanto simile - da quello dell'attore vero e proprio. Con attori come Tom Cruise, e non sarebbe esagerato definire la star di Top Gun come il vero propugnatore di questa tendenza della spettacolarizzazione del realismo, il problema di dove piazzare la cinepresa si elimina alla radice, perché l'attore diventa lo stunt di sé stesso. A guadagnarne è la singola scena e a di conseguenza, sequenza dopo sequenza, l'intero film, che raggiunge un livello di autenticità semplicemente ineguagliabile altrimenti. Al di fuori di Top Gun Maverick, questo straordinario effetto 'non-speciale' può essere ammirato anche nei film della saga di Mission Impossible.

In effetti in questi giorni, dal Festival di Cannes, dopo aver ricevuto a sorpresa una Palma d oro onoraria Tom Cruise ha dichiarato: "Nessuno chiedeva a Gene Kelly perché ballava, o perché faceva i suoi numeri da solo. Io faccio i miei stunt perché è ciò che amo fare, è la maniera in cui mi esprimo. Ho provato sempre a spingere il limite un più in là: per rendere i miei film più divertenti, più emozionanti. Ogni nuova cosa che imparo, mi dico sempre: 'un giorno mi servirà in un film'. Ricordo ogni scena che ho fatto, le lenti che sono state usate, i movimenti sul set. Sono fatto così. Voglio creare qualcosa di vivo e pulsante." E forse meglio di così non lo si poteva spiegare.

Top Gun Maverick, lo ripetiamo, esce oggi in Italia in anteprima, con una nuova anteprima prevista per domani domenica 22 maggio. L'uscita ufficiale avverrà poi il 25 maggio.

Quanto è interessante?
3