Top Gun: Maverick, il montatore Chris Lebenzon torna per il film con Tom Cruise

Top Gun: Maverick, il montatore Chris Lebenzon torna per il film con Tom Cruise
di

Chris Lebenzon e Billy Weber divennero due star nel 1986, non solo per la Nomination agli Oscar per il Miglior Montaggio, ma soprattutto per uno stile di elaborazione davvero all’avanguardia per l’epoca. Dopo più di trent’anni Lebenzon si riunisce con Tom Cruise per Top Gun: Maverick, l’avventura mozzafiato che sfreccerà in sala nel 2020.

Chi non ricorda le note di Take My Breath Away intonate dai Berlin con un giovanissimo Tom Cruise già in vena di acrobazie deve aver trascorso gli ultimi trent’anni lontano dalle sale cinematografiche, o giù di lì.

Alla metà degli Anni ’80 i veri effetti speciali schivavano per necessità e virtù le piroette digitali che il Terzo Millennio stava custodendo in seno, così molto era affidato alle abilità degli editors: uno di questi è Chris Lebenzon, montatore d’annata che esordì nel 1979 e che ancora si presta in sala di montaggio come dimostrano i titoli di coda di Dumbo (2019).

Ebbene, il nome di Lebenzon è tornato alla ribalta per Top Gun: Maverick, esattamente trentaquattro anni dopo il classico che vedrà di nuovo Tom Cruise a bordo di un jet, evento che oramai non stupisce più i fan dell’attore che ha dimostrato nei decenni di saper affrontare ben altre prodezze pericolosamente affascinanti.

La presenza di Lebenzon è un valore aggiunto per la pellicola: con il primo film il montatore ottenne una grande fama insieme al collega Billy Weber per aver declinato le immagini sul grande schermo con una forma visiva decisamente vicina all’estetica del videoclip.

La generazione di MTV rimase davvero affascinata per le acrobazie del montaggio, e un bis in postproduzione è una garanzia da non sottovalutare.

Top Gun: Maverick uscirà il 26 Giugno 2020 con la regia di Joseph Kosinski (Oblivion), e come già noto tornerà il Pete Mitchell di Tom Cruise, stavolta pronto ad addestrare nuovi cadetti dei cieli; davanti alla macchina da presa non ci sarà invece Kelly McGillis, un’altra icona del film a stelle e strisce.

Quanto è interessante?
1