Top Gun Maverick, ecco come Tom Cruise ha deciso di inserire Danger Zone nel sequel

Top Gun Maverick, ecco come Tom Cruise ha deciso di inserire Danger Zone nel sequel
di

Tutti voi ricorderete l'iconica canzone del primo Top Gun, Danger Zone di Kenny Loggins, che è stata una delle colonne sonore più vendute di sempre. Ora il brano è tornato in Maverick, e il musicista ha sottolineato che il merito di ciò è da attribuire a Tom Cruise.

Come sappiamo il film è arrivato da poco in sala, dove ha registrato un debutto incredibile. Tanti gli elementi che hanno contribuito al successo del sequel: sicuramente Tom Cruise, insieme a un cast incredibile, ma anche il fatto che si tratta di un prodotto che già conosciamo, e vedere nuovamente immagini familiari e ascoltare Danger Zone ancora una volta, ha fatto sentire i fan di nuovo a casa.

Nel corso di un'intervista con The Hollywood Reporter è stato chiesto a Kenny Loggins di esprimere le sue opinioni sul sequel e l'artista ha ammesso di essersi goduto questo film più dell'originale del 1986. "Beh, penso che sia migliore. Mi piace molto il primo, ma questo ha un'energia che mi ricorda Indiana Jones o Star Wars. È proprio ben scritto, molto sviluppo del personaggio per i nuovi inserimenti e un sacco di 'Saturday matinee cliffhanging' che funzionano davvero per questo film."

Il cantante ha poi parlato di come Cruise si sia messo in contatto con lui per usare Danger Zone nel sequel, rivelando che l'interazione è stata in realtà una coincidenza. "Non ho ricevuto una chiamata, ma ho preso parte al Jimmy Kimmel Live! circa quattro anni fa, e Tom era nello stesso show. E, nel backstage, sono andato da lui e gli ho detto: 'Quindi, ho sentito che farai il nuovo Top Gun. Dimmi, Danger Zone è dentro o fuori?' E ha detto: 'Non sarebbe Top Gun senza Danger Zone'." E così è stato.

Siete curiosi di sapere cosa ne abbiamo pensato noi del film? Ve ne parliamo nella nostra recensione di Top Gun: Maverick!

FONTE: wgtc
Quanto è interessante?
2