Tomb Raider: il produttore del reboot Graham King fa luce sulla trama del film

di

Sappiamo già da tempo che il reboot di Tomb Raider, che vedrà protagonista l’emergente premio Oscar Alicia Vikander, prenderà in prestito elementi provenienti dalle più recenti avventure videoludiche di Lara Croft, ma ora è stato rivelato che verrà aggiunto un nuovo interessante traino allo svolgersi della trama.

Il canale YouTube HeyUGuys ha recentemente raggiunto il produttore di Tomb Raider Graham King, che ha risposto ad alcune domande e ha gettato nuova luce su ciò che dovremo aspettarci dal prossimo reboot con Alicia Vikander. Mentre è stato precedentemente riportato che si parlerà delle origini del personaggio, parallelamente a quanto visto nelle ultime avventure di videogiochi, il film aggiungerà una nuova dimensione al tutto, mettendo l'accento sui tentativi di Lara Croft di ritrovare il suo padre scomparso.

"Beh questo è quello che noi chiamiamo un tornare indietro alle radici della storia", ha detto Graham King stuzzicando l’intervistatore. "Si tratta di una giovane Lara Croft che si mette alla ricerca del proprio padre, per vedere se è vivo o morto, quindi avrà una parte molto emotiva legata a questo fatto e penso che sia la parte del film che Alicia ha trovato più interessante. Credo che la narrazione sia veramente buona e penso che abbiamo la squadra giusta e un grande regista. Penso che sarà davvero divertente fare un film come questo."

Il padre di Lara, Richard James Croft, ha svolto un ruolo abbastanza significativo in molti dei giochi di Tomb Raider, ma il tentativo di Lara di scoprire cosa gli sia successo non è mai stato al centro della storia dei vari titoli. Dare questa direzione alla storia promette però di essere piuttosto interessante e soprattutto nuovo per i fan, e probabilmente la Warner Bros. non si lascerà sfuggire l’occasione di accalappiarsi un nome conosciuto nel panni del padre della protagonista, visto che avrà un ruolo chiave nella pellicola.

Lara riuscirà a trovare suo padre in questo film o la Warner Bros. è intenzionata a raccontare questa storia lungo un’intera trilogia? Non ci resta che aspettare per scoprirlo, ma finora questo si preannuncia essere un buon film tratto dai videogiochi, e diciamocelo, non sembra accadere molto spesso.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
0