Tomb Raider, cambio di rotta: per Lara Croft arriva un'acclamata regista donna!

Tomb Raider, cambio di rotta: per Lara Croft arriva un'acclamata regista donna!
di

Il regista Ben Wheatley non ha fatto in tempo a dire di sapere come fare per girare un ottimo cinegame, che il suo posto alla guida di Tomb Raider è stato affidato a qualcun altro.

Forse perché oberato dopo essere stato annunciato anche come regista del sequel di The Meg - Il primo squalo con Jason Statham, Wheatley ha lasciato il sequel con Alicia Vikander e il suo sostituto è già stato confermato: Deadline infatti riporta che Misha Green farà il suo debutto cinematografico come regista in Tomb Raider 2, al quale viene promessa dopo il successo in qualità di showrunner e regista dell'acclamata serie della HBO Lovecraft Country.

La Green, che ha creato Lovecraft Country come adattamento del romanzo di Matt Ruff e che nel corso della propria carriera ha lavorato anche a Sons of Anarchy, Heroes e Spartacus, prenderà le redini anche della sceneggiatura modificando la storia di Amy Jump, compagna di lunga data di Wheatley, che aveva scritto il copione più recente di Tomb Raider 2.

Il franchise cinematografico è stato recentemente riavviato da GK Films / MGM Studios con la vincitrice dell'Oscar Alicia Vikander che ha assunto il ruolo precedentemente interpretato dalla collega premio Oscar Angelina Jolie nei due film originali. Il reboot del 2018 ha guadagnato $274,6 milioni a livello globale con un budget di $94 milioni, cifra non per forza esaltante ma a quanto pare comunque sufficiente per giustificare una nuova puntata.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5