Tomb Raider, Alicia Vikander aggiorna sullo status del sequel

Tomb Raider, Alicia Vikander aggiorna sullo status del sequel
di

Nel marzo 2018 usciva nelle sale il reboot di Tomb Raider con protagonista Alicia Vikander. Ad aprile del 2019 veniva annunciato lo sviluppo di un sequel e il ritorno della Vikander nel ruolo titolare. Oggi scopriamo a che punto sono i lavori del secondo film.

Nonostante un tiepido responso della critica all'uscita del reboot di Tomb Raider, il film con protagonista l'attrice Premio Oscar Alicia Vikander fece guadagnare a Warner Bros. 247.7 milioni di dollari al botteghino, permettendo all'idea di un sequel di dinsinuarsi comodamente nelle menti di ognuno.

Pochi mesi dopo, poi, venne confermata l'intenzione, che ormai di intenzione aveva ancora poco, essendo stato assoldato un nuovo regista per dirigerlo, Ben Wheatley (High Rise: La Rivolta, Doctor Who), ed essendosi assicurati il ritorno della Vikander come Lara Croft.

L'ultimo passo era decidere quando iniziare a svilupparlo (si parlava di Inghilterra e Norvegia come possibili location), e stando a quanto dichiarato recentemente dall'attrice ai microfoni di EW!, "Il piano era quello di iniziare la produzione del secondo quest'anno".

"Ovviamente, a causa della situazione generale legata alla pandemia, siamo ancora allo stesso punto di prima. Ne stiamo parlando, sono ancora in corso discussioni al riguardo, quindi spero che riusciremo a metterci al lavoro il prossimo anno" ha spiegato.

Insomma, se tutto va bene, il 2021 sarà l'anno di Tomb Raider 2, almeno dal punto di vista produttivo (da quello distributivo, a questo punto è probabile una release nel 2022 o 2023).

Voi che ne pensate? Cosa vorreste vedere nel sequel? Fateci sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
5