di

Intervenuto - naturalmente a distanza - alla puntata del Jimmy Kimmel Live di ieri sera, Tom Holland ha fatto una sorpresa al piccolo Billy, il figlio del conduttore che ha appena compiuto tre anni: in suo onore ha indossato in videoconferenza la maschera di Spider-Man, il supereroe preferito del bimbo.

Billy Kimmel avrebbe dovuto avere una classica festa di compleanno, ma naturalmente le rigide misure del distanziamento sociale e della quarantena lo hanno impedito. I genitori gli avevano promesso anche la presenza di un animatore travestito da Spider-Man, e in questo caso, seppure non dal vivo, il festeggiato ha avuto di più. Non è da tutti ricevere gli auguri di buon compleanno dall'interprete di Peter Parker in persona.

Certo a tre anni potrebbe non aver capito immediatamente di chi si trattasse (al contrario della sorellina Jane, di cinque, che ha riconosciuto la star del Marvel Cinematic Universe), ma certamente mostrando in futuro il video agli amici susciterà una certa invidia.

Per quanto riguarda l'uscita di Spider-Man 3, mentre i fan provano a indovinare il titolo del film e si interrogano su quali altri supereroi ci saranno, la data di uscita prevista per il 16 luglio 2021 sembra sempre più incerta. Lo stesso Tom Holland ha i suoi dubbi. "Non ne sono troppo sicuro" ha raccontato. "Ero a Berlino, a girare Uncharted con Mark Wahlberg. Eravamo tutti pronti per partire, siamo andati sul set per il primo giorno di riprese, poi la produzione è stata sospesa e siamo stati rimandati a casa. Quindi, non mi è chiaro se giriamo prima quel film o prima Spider-Man. Ma entrambi i film sono in fase di realizzazione e sono entrambi molto potenti e le sceneggiature sono fantastiche, quindi quello che succederà, succederà."

FONTE: slash film
Quanto è interessante?
2