di

Ci sono provini che vanno bene, e provini che male. E provini davvero da far ridere. Per Tom Holland quello di Spider-Man appartiene chiaramente alla prima categoria, mentre nelle altre, soprattutto l'ultima, rientra quello per l'episodio VII di Star Wars, Il Risveglio della forza.

In realtà è storia vecchia ormai, perché Holland aveva già parlato della sua pessima audizione per Star Wars Il Risveglio della Forza, ma volete mettere sentirla raccontare nuovamente mentre cerca di non strozzarsi con il piccante più piccante che c'è?

Al minuto 15.04 del video che trovate in allegato alla notizia, dunque, potete assistere alla conferma da parte dell'interprete di Spider-Man che sì, quella volta gli era proprio presa la riderella, anche se non crede sia esattamente quello il motivo per cui non venne scelto...

"Sì, è verissimo" ammette "Ma non credo sia stata quella la ragione per cui non ottenni il ruolo. Semplicemente, John Boyega era la scelta migliore per la parte".

"Ma ricordo di aver pensato 'Non c'è verso che questa signora si metta a leggere i versi dei droidi, vero? Insomma sarebbe ridicolo'" continua poi "E non ricordo quale fosse la mia battuta, forse 'Torniamo al Millennium Falcon', ma lei se ne stava seduta lì, serissima, a replicare 'Beee beep bibib booop beeep'. E la prima volta che lo fece pensai 'Ahah, che cosa divertente', ma poi quando lo rifece, le chiesi 'Non lo farai davvero tutte le volte, giusto?'. E lei 'Certo che sì, è scritto così sul copione, sono i personaggi'".

"Sapete quando capite di avere qualcosa di sbagliato? Ecco, io non riuscivo proprio a smettere di ridere".

FONTE: WGTC
Quanto è interessante?
3