Marvel

Tom Holland non avrebbe nulla contro l'idea di uno Spider-Man gay

Tom Holland non avrebbe nulla contro l'idea di uno Spider-Man gay
di

L'introduzione di un personaggio dichiaratamente omosessuale è una delle grandi svolte annunciate da Marvel per questa Fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Non è detto, comunque, che col tempo non se ne aggiungano altri: qualcuno ha quindi pensato di chiedere a Tom Holland come vedrebbe un eventuale Spider-Man gay.

Non che l'idea sia facile da realizzare: lo split tra Marvel e Sony porterà infatti molto probabilmente Spidey lontano dagli Avengers, per cui la decisione in questo caso spetterebbe alla sola Sony. Tom Holland, comunque, non è sembrato per nulla contrario all'idea.

"Penso che sarebbe un modo davvero innovativo per inserire un nuovo personaggio. Quindi sì, non vedo perché no. Penso che debba accadere un giorno, e mi auguro di poter condividere lo schermo con lui" ha dichiarato l'attore, dalle cui parole si evince comunque la volontà di non stravolgere l'orientamento sessuale di Peter Parker. D'altronde, in Homecoming come in Far From Home, una buona fetta di attenzione è stata dedicata agli interessi sentimentali di Peter, ormai conclamato eterosessuale.

Sul fronte Marvel/Sony, comunque, non sembrano esserci novità positive: recentemente il CEO di Sony Pictures ha dichiarato di non vedere margini per un prosieguo della collaborazione tra le due compagnie. Sono troppi e troppo fragili gli equilibri che andrebbero ricostruiti: gli stessi fratelli Russo hanno confessato di esser sempre stati dubbiosi sul fatto che il rapporto potesse durare.

Quanto è interessante?
10