Tom Hanks dona gli anticorpi, suggerisce con ironia: chiamatelo hanck-cine!

Tom Hanks dona gli anticorpi, suggerisce con ironia: chiamatelo hanck-cine!
di

Tom Hanks e Rita Wilson per la scienza: il sangue dei due attori precedentemente colpiti dal Coronavirus sarà ora utilizzato per cercare di sviluppare un vaccino contro la malattia.

Lo scorso marzo i coniugi Hanks avevano annunciato di essere risultati positivi al Coronavirus, figurando tra le prime celebrità a comunicare pubblicamente la loro condizione di salute (seguiti a ruota da Idris Elba e diversi altri esponenti del mondo dello spettacolo), e contribuendo ad aumentare la consapevolezza sull'argomento.

La coppia, dopo un periodo di quarantena in Australia, dove Hanks stava girando il biopic su Elvis di Baz Luhrmann, ha poi fatto ritorno nella propria dimora di Los Angeles. Ora il peggio è passato, e il virus sembra essersi dileguato.

Così Tom, ai microfoni del podcast Wait Wait…Don’t Tell Me!, ha affermato: "Ci siamo chiesti 'Cosa facciamo adesso?' 'C'è qualcosa che possiamo fare per aiutare?' E, in effetti, abbiamo appena scoperto che abbiamo in circolo gli anticorpi".

"Non solo ci hanno contattato, ma siamo stati noi i primi a dir loro 'Hey, volete il nostro sangue? Possiamo darvi il nostro plasma?'" ha raccontato.

E se il suo sangue dovesse davvero portare al vaccino per il COVID-19, l'attore ha già il nome pronto: "Sto già rendendo noto che se dovesse funzionare vorrei che si chiamasse l'Hank-ccine".

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2