Tom Cruise e la nuova guerra fredda: la Russia manderà un attore nello spazio prima di lui

Tom Cruise e la nuova guerra fredda: la Russia manderà un attore nello spazio prima di lui
di

Nel pieno della pandemia è stato annunciato che Tom Cruise girerà un film nello spazio: del progetto si sa pochissimo se non che sarà filmato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e che farà della star di Mission: Impossible il primo attore nello spazio ... o forse no?

A quanto pare, infatti, la Russia ha intenzione di superare Hollywood in una nuova corsa allo spazio: come riportato da Sky News, infatti, Channel One sta collaborando con l'agenzia spaziale russa Roscosmos per il film Challenge, il cui obiettivo è quello di spedire un'attrice nello spazio per alcune riprese proprio sulla Stazione Spaziale Internazionale nell'ottobre 2021.

Un annuncio di casting pubblicato da Roscosmos rivela che la produzione è alla ricerca di "un vero supereroe per andare tra le stelle ... e allo stesso tempo diventare una grande star internazionale". I casting a quanto pare sono attualmente in corso, e richiedono ai candidati uno status di attori non professionisti e un'età compresa tra i 25 e i 40 anni. E, ovviamente, dovranno essere fisicamente molto in forma. E, ancora più ovviamente, il massimo requisito richiesto è la cittadinanza russa.

Insomma una vera e propria nuova guerra fredda tra Hollywood e l'industria cinematografica Russa, con Tom Cruise e il regista Doug Liman che potrebbero trovare compagnia sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Chissà come si svilupperà questa assurda vicenda, rimanete con noi per ogni aggiornamento.

FONTE: Sky News
Quanto è interessante?
1