Tom Cruise e il mostruoso budget per lo spazio: come ha fatto ad ottenerlo?

Tom Cruise e il mostruoso budget per lo spazio: come ha fatto ad ottenerlo?
di

Pochi giorni fa è stata resa nota la vertiginosa cifra messa a disposizione di Tom Cruise per il suo film nello spazio e, nonostante l'iniziale perplessità, la domanda successiva è stata: come ha convinto la Universal a sborsare una somma del genere?

Secondo alcune fonti riportate da Deadline, allo stuntman dei grattacieli sarebbe bastata una semplice telefonata. Cruise avrebbe infatti indetto una riunione su Zoom con il regista Doug Liman, che scriverà anche la sceneggiatura, e Christopher McQuarrie, sceneggiatore e regista d Mission: Impossible - Rogue Nation e Fallout.

Quella che ad altri sarebbe sembrata un'impresa impossibile, per Cruise è stata una semplice chiacchierata: l'attore ha infatti ricevuto l'ok senza avere neanche uno script, ancora in fase di scrittura, ma pare che alla Universal l'idea di realizzare il primo film girato nello spazio sia sembrata un'idea troppo alleante per non firmare l'assegno da $200 milioni.

Secondo quanto rivelato finora, Elon Musk e la sua SpaceX saranno partner attivi della produzione, così come la NASA, ed è possibile che entrambe le agenzie stanzino dei fondi extra per le riprese, visto che un tale budget può essere considerato immenso per delle comuni riprese, ma non certo per realizzarne a gravità 0.

Secondo le prime indiscrezioni McQuarrie rimarrà sulla Terra nel ruolo di supervisore generale del progetto e di produttore, mentre Cruise (ovviamente) e forse Liman opererebbero nella stazione spaziale su cui sarà ambientato il film. Ancora poco si sa sui vari tasselli del puzzle, se non che lo spericolato trio avrebbe assistito in prima persona a più lanci spaziali negli scorsi mesi, sia prima che dopo l'annuncio dell'ambiziosa produzione,

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
4