Tom Cruise e Brad Pitt dovevano essere i protagonisti di Le Mans '66! Ecco com'è andata

Tom Cruise e Brad Pitt dovevano essere i protagonisti di Le Mans '66! Ecco com'è andata
di

Nel corso di un panel dedicato a diversi registi e organizzato dal San Diego Comic-Con Home, Joseph Kosinski, regista di Oblivion e del prossimo Top Gun: Maverick, ha rivelato alcuni interessanti retroscena su Tom Cruise e Brad Pitt.

A quanto pare, infatti, le due superstar avrebbero dovuto recitare nei panni dei protagonisti per Le Mans '66 - La Grande Sfida, acclamato film di James Mangold con Matt Damon e Christian Bale. Ad una domanda sui 'progetti più famosi mai realizzati', infatti, il regista ha dichiarato:

"Quello a cui penso sempre si chiamava Go Like Hell, che potrebbe non dirvi niente con questo titolo ma che sicuramente conoscerete come Le Mans '66. Ho sempre voluto fare un film sulle corse perché la cosa migliore dei film sulle corse è che non si tratta di gareggiare, devono avere una storia di uomini straordinari per poterne giustificare la realizzazione. Quella storia era una di quelle grandi storie di un'amicizia incredibile, un'incredibile rivalità e di una corsa incredibilmente pericolosa. Non direi che siamo andati vicini alla produzione, ma posso dire che in effetti avevamo già a bordo Tom Cruise e Brad Pitt, li abbiamo avuti letteralmente allo stesso tavolo a leggere la sceneggiatura tutti insieme. Purtroppo non siamo riusciti a ottenere il budget che avevamo stabilito, ma il film che ha fatto James mi ha entusiasmato molto, hanno realizzato una versione straordinaria di quella storia.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di Le Mans '66 e purtroppo anche alla notizia del rinvio di Top Gun: Maverick, posticipato insieme a Spider-Man 3 e A Quiet Place 2.

Quanto è interessante?
1