Tom Cruise: $60 milioni di cachet e $200 di budget basteranno per conquistare lo spazio?

Tom Cruise: $60 milioni di cachet e $200 di budget basteranno per conquistare lo spazio?
di

La sensazionale notizia che Tom Cruise girerà il prossimo film nello spazio e in collaborazione con la NASA ed Elon Musk ha sconvolto l'intera Hollywood, ma adesso la notizia del budget stellare della produzione solleva alcuni dubbi ed incertezze.

Se infatti $200 milioni sono una cifra mostruosa, ma necessaria, per film come Tenet e The Gay Man, nuovo film dei fratelli Russo e con Ryan Gosling e Chris Evans (nonché il più costoso Netflix Original mai prodotto), la somma da capogiro sembra un po' bassa per spostare l'intero set nientemeno che su una stazione spaziale.

Teniamo inoltre presente che la cifra sarà sborsata dalla Universal Pictures e che secondo le fonti "almeno due delle principali piattaforme di streaming non sono state invitate a partecipare al progetto" perché Cruise e Doug Liman, regista del progetto e del precedente Edge of Tomorrow, hanno "una forte preferenza per lo sviluppo del film come evento teatrale con uno studio tradizionale".

Come se non bastasse, un cifra tra i $30 e i $60 milioni andrà internamente a Cruise per "i suoi servizi come produttore e star e anche una significativa partecipazione lorda di primadonna". Ciò abbasserebbe il budget complessivo a soli $170 milioni, nel migliore dei casi, che rischiano di far collassare il film su sé stesso. Fortunatamente, in soccorso del film potrebbero arrivare NASA e SpaceX: le due agenzie collaboreranno infatti a stretto giro con la casa di produzione, forse non solo dal punto di vista tecnico.

Intanto, il progetto è ancora senza nome e anche sulla sceneggiatura non è stato rivelato nulla. Quello che invece sappiamo è che a breve Cruise potrebbe tornare sui set di Mission Impossible 7 e 8, mentre succosi aggiornamenti arrivano da Top Gun: Maverick.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
3