Todd McFarlane, il creatore di Venom si schiera con Sony per la vicenda su Spider-Man

Todd McFarlane, il creatore di Venom si schiera con Sony per la vicenda su Spider-Man
INFORMAZIONI FILM
di

Mentre ci si domanda se Spider-Man comparirà in Venom 2 dopo i mancati accordi tra Sony e Disney, Todd McFarlane, il creatore di Venom, si è schierato con la multinazionale giapponese in merito alla vicenda.

Durante un panel tenutosi al FAN EXPO in Canada, il fumettista ha deciso di spendere alcune parole sulla divisione creatasi tra i due studi. La posizione di McFarlane difende l'operato di Sony in un periodo storico in cui praticamente ogni industria dell'intrattenimento sta cercando di investire su proprietà intellettuali basate sui supereroi. Per questo, secondo la sua ottica, il colosso giapponese fa bene a tenere la presa su una IP che possiede e che si sta dimostrando profittevole.

"Se sei Netflix, Hulu, Amazon, HBO, guardi quei film chiamati 'Avengers' che fanno tantissimi soldi e inizi a volere anche tu produzioni sui fumetti. Devono farsi furbi e provare a oscurare tutte quelle proprietà intellettuali. Perché se non sei la Disney o la Warner Brothers, non riesci a ottenerle". McFarlane ha poi spiegato come molti dirigenti di Hollywood stiano cercando di acquisire quanti più diritti di produzioni basate su fumetti che ancora devo uscire, con la speranza che si tratti del prossimo fenomeno di costume e possa diventare un grande franchise.

Per ora la querelle tra le due compagnie continua a essere in una fase di stallo e il CEO di Sony Pictures, Tony Vinciquerra ha dichiarato "Per ora la porta è chiusa".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
7