Titanic: ecco perché James Cameron odiava la canzone cantata da Céline Dion

Titanic: ecco perché James Cameron odiava la canzone cantata da Céline Dion
di

Titanic è uno dei classici intramontabili nella storia del cinema e tra gli elementi che hanno contribuito al successo del film vi è anche la canzone My Heart Will Go On, cantata da Céline Dion. Il tema musicale ha accompagnato perfettamente la tragica storia d'amore tra Jack e Rose nel kolossal ma il regista James Cameron non l'amava affatto.

Titanic fu una delle più grandi produzioni dell'epoca e racconta una storia d'amore che si svolge sul celebre transatlantico RMS Titanic, che affondò durante il suo viaggio inaugurale nell'aprile 1912. Il film racconta la storia di Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet) e Jack Dawson (Leonardo DiCaprio), due passeggeri del Titanic appartenenti a classi sociali agli antipodi, che s'innamorano a bordo della nave durante lo sfortunato viaggio da Southampton a New York.

La colonna sonora del film è prevalentemente orchestrale, con My Heart Will Go On come unica canzone. Scritta da Will Jennings e musicata da James Horner, inizialmente venne composta come tema musicale per varie scene del film. Sony tuttavia aveva idee diverse e voleva inserire una canzone nei titoli di coda del film. Jennings venne ingaggiato segretamente per scrivere i testi.
James Cameron non voleva canzoni cantate nel film e certamente non era intenzionato a concludere il film con una canzone pop. Cameron - amante di gruppi come Metallica e Ministry - cambiò idea quando ascoltò la canzone e secondo Horner gli venne presentata quando il regista era di buon umore. La preoccupazione di Cameron di essere tacciato come 'troppo commerciale' in realtà si rivelò una fortuna per il film. My Heart Will Go On è diventata la canzone simbolo nella carriera di Céline Dion e soprattutto del film.
Claire Danes rifiutò il ruolo in Titanic mentre Paul Rudd convinse Leonardo DiCaprio ad accettare il ruolo di Jack Dawson.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
4