Titanic, cosa c'è di vero dietro la storia del Cuore dell'Oceano?

Titanic, cosa c'è di vero dietro la storia del Cuore dell'Oceano?
di

Con Titanic James Cameron ha utilizzato un espediente vecchio come il mondo, vale a dire quello di ambientare sullo sfondo di un evento reale una storia fittizia con cui gli spettatori potessero facilmente emozionarsi: ma non c'è davvero nulla di vero nelle drammatiche vicende dei personaggi di Leonardo DiCaprio e Kate Winslet?

Che Jack e Rose non siano mai esistiti è cosa ovvia e nota: meno scontata è invece la risposta per quanto riguarda il Cuore dell'Oceano, il ciondolo di incredibile valore regalato a Rose dal suo promesso sposo Cal. Secondo alcuni, infatti, la storia della collana potrebbe essere ispirata a quella di alcuni gioielli effettivamente legati al Titanic.

Il primo è un ciondolo di diamante e zaffiro appartenuto a Kate Florence Phillips, che insieme a suo marito Henry Samuel Morley salpò alla volta dell'America sul leggendario transatlantico: la collana era stata un regalo di Morley, che proprio come Jack morì durante il naufragio a differenza di sua moglie, che riuscì invece a salire a bordo di una scialuppa indossando, appunto, il gioiello di cui sopra.

La seconda ipotesi riguarda invece l'Hope Diamond, gioiello di incredibili dimensioni e valore esposto tutt'oggi al National Museum of Natural History degli Stati Uniti: leggenda vuole che il diamante porti sfortuna al suo portatore... E in quanto a sfortuna, in effetti, Jack e Rose hanno ben poco da invidiare a chicchessia! E voi, eravate a conoscenza di queste storie? Fatecelo sapere nei commenti! Secondo un'assurda teoria, intanto, Jack avrebbe viaggiato nel tempo per salvare Rose.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
4