No Time to Die: rivelato il piano diabolico di Rami Malek nel nuovo 007?

No Time to Die: rivelato il piano diabolico di Rami Malek nel nuovo 007?
di

Manca ormai meno di un mese all'uscita di No Time To Die, l'ultima avventura di 007 con Daniel Craig nei panni di James Bond che inizialmente sarebbe dovuto uscire al cinema nell'aprile 2020 ma che la pandemia di coronavirus ha poi rinviato fino alla data definitiva del 30 settembre 2021. Ma qual è il piano diabolico del nuovo villain?

Fino ad oggi la trama e il plot principale erano rimaste top secret, ma dopo l'ultimo trailer di No Time to Die potremmo aver scoperto definitivamente il piano diabolico del nuovo villain interpretato da Rami Malek, reduce dal successo e dall'Oscar di Bohemian Rhapsody e dalla conclusione della serie Mr. Robot dopo quattro stagioni entusiasmanti.

Sappiamo bene che James Bond si è ritirato a vita privata dopo l'ultimo Spectre insieme alla sua nuova compagna di vita, interpretata da Lea Seydoux; tuttavia, 007 sarà costretto a tornare in servizio per una nuova minaccia che toccherà anche la sua sfera personale e lo riavvicinerà anche al precedente villain Blofeld interpretato da Christoph Waltz.

A quanto pare il villain di Rami Malek avrà accesso a un nuovo tipo di arma biochimica in grado di attaccare in maniera specifica attraverso una codifica del DNA. Qualcosa che ricorda i vecchi villain degli anni '80 della saga e fa capire anche come mai il Blofeld di Waltz non sia proprio d'accordo con i suoi metodi, sicuramente troppo spinti anche per lui.

Diretto da Cary Joji Fukunaga, No Time To Die è stato scritto da Fukunaga insieme a Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, mentre nel cast oltre ai già citati Craig, Malek e Waltz, troveremo anche Ana de Armas, Ralph Fiennes, Ben Whishaw, Lea Seydoux e Lashana Lynch. Uscita prevista per il 30 settembre prossimo.

Quanto è interessante?
1