No Time to Die, reshoot in vista: i gadget di Bond sono troppo datati a causa dei rinvii!

No Time to Die, reshoot in vista: i gadget di Bond sono troppo datati a causa dei rinvii!
di

No Time to Die verrà sicuramente ricordato come il film di 007 più problematico della storia: il film che chiuderà l'avventura di Daniel Craig nei panni dell'agente segreto ha subito ormai un bel po' di slittamenti a causa della pandemia e, stando alle ultime voci, potrebbe esser costretto a far fronte ad un altro imprevisto.

A causa dei continui rinvii, infatti, i gadget che il nostro James Bond dovrebbe sfoggiare nel suo nuovo film risulterebbero inevitabilmente obsoleti, soprattutto considerata l'abitudine del nostro di avvalersi sempre di tecnologie di ultimissima generazione.

"I dettagli sui gadget sono stati tenuti sotto chiave, ma tutti sanno che James Bond porta sempre con sé le ultime novità. Il problema è che molti di questi erano gli ultimi modelli quando cominciarono a girare, ma per quando il film uscirà in sala sembrerà che James Bond e i suoi compagni d'avventura utilizzino roba vecchia di anni. Ma il vero problema non è questo. Le grandi aziende vogliono che le star utilizzino gli ultimi modelli dei loro prodotti, in modo da pubblicizzarli ai loro fan. Questo significa che alcune scene dovranno essere modificate con molta attenzione" si legge sul The Sun.

Reshoot in vista, dunque? A questo punto sembra davvero molto probabile: il tempo a disposizione, d'altronde, sembra proprio non mancare (purtroppo, aggiungiamo). Il nuovo poster di No Time to Die, intanto, ci ricorda la data d'uscita italiana del film; secondo le ultime voci, invece, potrebbe essere Cillian Murphy il nuovo James Bond.

Quanto è interessante?
1