No Time To Die, quale futuro per 007 dopo Daniel Craig? La star risponde da vero signore

No Time To Die, quale futuro per 007 dopo Daniel Craig? La star risponde da vero signore
di

Mancano pochi giorni all'uscita di No Time To Die nei cinema italiani, e come saprete lala ricerca per il prossimo 007 inizierà nel 2022: ma i fan non possono chiedersi cosa accadrà nel futuro di James Bond dopo Daniel Craig, quesito al quale ha cercato di rispondere lo stesso attore.

L'interprete del famoso agente con licenza di uccidere ha infatti rilasciato un'intervista a Total Film per la promozione del venticinquesimo capitolo della saga di James Bond, quinto e ultimo episodio del ciclo da lui interpretato ed iniziato con Casino Royale: ma dall'anno prossimo cosa potrebbe riservare il futuro a 007?

"A me è stata data una possibilità, un'incredibile opportunità quando mi è stato dato questo ruolo" ha detto Daniel Craig, "mi è stata data la possibilità di fare qualcosa di diverso con il personaggio, e perciò sarò per sempre grato ai produttori del franchise. Volevamo aggiornare James Bond ma non in un modo ovvio, volevamo renderlo il più attuale possibile. I film di Bond hanno tutti i loro cliché e i loro tropi, e volevo sovvertirli uno dopo l'altro. Penso che ci siamo riusciti, nel corso degli anni. E con questo film siamo andati ancora oltre. Quello che succederà da qui in poi, per fortuna, non dipenderà da me. Non mi riguarda. Ma il mio obiettivo era lasciare questa saga in un punto migliore di dove fosse quando l'ho ereditata. Spero che la stessa cosa possa accadere anche in futuro."

No Time To Die arriverà in sala dal 30 settembre: per altri approfondimenti, scoprite tutte le volte in cui James Bond si è innamorato sul serio.

FONTE: Total Film
Quanto è interessante?
1