No Time To Die, il film non uscirà direttamente in streaming: ecco il motivo

No Time To Die, il film non uscirà direttamente in streaming: ecco il motivo
di

No Time To Die verrà distribuito nelle sale cinematografiche e non passerà direttamente dal servizio streaming. A confermarlo ufficialmente è un portavoce di MGM, che inoltre ha smentito l'esistenza di trattative in corso con alcuni dei più importanti streamer al mondo come Netflix e Apple TV +. A riportare la dichiarazione è Variety.

"Non commentiamo le voci. Il film non è in vendita. L'uscita del film è posticipata ad aprile 2021 al fine di preservare l'esperienza cinematografica per gli spettatori".
Nonostante la dichiarazione ufficiale del portavoce dello studio, diverse fonti affermano che MGM fosse in realtà propensa ad iniziare una trattativa per la distribuzione del film in streaming ma che le richieste della major sarebbero state davvero troppo esose per le casse delle piattaforme inizialmente interessate.

La sinossi di No Time To Die di Cary Fukunaga racconta:"Bond ha lasciato il servizio attivo e si sta godendo una vita tranquilla in Giamaica. La sua pace è di breve durata quando il suo vecchio amico Felix Leiter della CIA si presenta chiedendo aiuto. La missione di uno scienziato rapito si rivela molto più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso criminale armato di una nuova e pericolosa tecnologia".
Il cast del film è composto da Daniel Craig, Léa Seydoux, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Christoph Waltz e Jeffrey Wright.

Su Everyeye trovate la recensione di Spectre e la recensione di Skyfall, due dei film con Daniel Craig nei panni di James Bond.

Quanto è interessante?
2