No Time to Die, Daniel Craig non era convinto del pezzo di Billie Eilish

No Time to Die, Daniel Craig non era convinto del pezzo di Billie Eilish
di

L'omonima canzone interpretata da Billie Eilish per No Time to Die è stata un immediato successo, con buona parte dei fan subito convinti che l'artista di Bad Guy e Happier Than Ever sia stata la scelta giusta per la colonna sonora del nuovo film di James Bond. Ma qual è stato, invece, il parere del protagonista Daniel Craig?

Stando a quanto rivelato dal produttore Stephen Lipson, lo 007 uscente (a proposito: Ricky Gervais si è candidato come prossimo James Bond) non sembrò troppo convinto della riuscita dell'operazione: "La cosa più importante era ottenere l'approvazione di Daniel. Avevo finito il missaggio ed eravamo tutti contenti, ma dovevamo ancora convincere Daniel" sono state le sue parole.

Lipson ha poi proseguito: "All'inizio, in maniera piuttosto comprensibile, non era molto convinto che la canzone rendesse il giusto climax all'uscita di scena del suo Bond, quindi convincerlo era la chiave di tutto. Consegnai la versione finale a Barbara Broccoli, che ne fu più che soddisfatta, e mi disse che Daniel sarebbe arrivato a Londra e che avremmo dovuto suonarla per lui. [...] Arrivarono, feci sedere Daniel tra gli altoparlanti, premetti play e attesi il suo responso. Quando finì non alzò gli occhi ma chiese di ascoltarla di nuovo. Barbara ed io non avevamo idea di cosa pensasse fino alla fine del secondo ascolto, quando alzò gli occhi e disse: 'È fo**utamente fantastica'".

E voi, cosa pensate del pezzo inciso da Billie Elish per il nuovo film di 007? Fatecelo sapere nei commenti! Vediamo, intanto, quali sono state le prime reazioni a questo No Time to Die.

FONTE: uproxx
Quanto è interessante?
2