Tiger King, Joe Exotic attacca Carole Baskin: 'Comportamento sleale, non ci arrendiamo'

Tiger King, Joe Exotic attacca Carole Baskin: 'Comportamento sleale, non ci arrendiamo'
di

Joe Exotic sta vivendo un momento di incredibile popolarità grazie all'inaspettato successo di Tiger King: l'ex-allevatore di tigri, che attualmente sta scontando la condanna a 20 anni di carcere inflittagli nel 2019, continua però a portare avanti la sua battaglia legale contro Carole Baskin.

Chi ha seguito le vicende del Tiger King sa bene di chi parliamo: Baskin ha avuto un ruolo fondamentale nella condanna comminata a Exotic, avendo quest'ultimo tentato di assoldare un killer per uccidere la donna che aveva puntato il dito contro la condotta di Exotic nei confronti degli animali.

L'ultimo passaggio di questa vicenda è dunque una sonora sconfitta per il fondatore del Garold Wayne Exotic Animal Memorial Park: la corte ha infatti stabilito che la proprietà dello zoo di Exotic finirà proprio a Carole Baskin quale risarcimento per le azioni compiute a danno di quest'ultima.

Decisione che non sembra esser stata presa troppo bene da Exotic, i cui legali hanno rilasciato il seguente comunicato: "Sebbene riconosciamo che questo sia il momento di chiedere giustizia per la famiglia di George Floyd e di combattere per porre fine al razzismo in America, dobbiamo assolutamente denunciare il comportamento scorretto di Carole Baskin prima che passi inosservato".

A Carole Baskin è anche dedicata l'ultima canzone di Tiger King; dal carcere, intanto, il protagonista di Tiger King lamenta di non poter parlare con i fan.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
1