Ticket to Paradise, nelle sale inglesi solo dopo il funerale della Regina

Ticket to Paradise, nelle sale inglesi solo dopo il funerale della Regina
di

La morte della Regina Elisabetta ha fatto piombare la Gran Bretagna in una situazione di vuoto surreale. Un'intera nazione si appresta ad affrontare una settimana di lutto e commemorazione ed in segno di rispetto non solo il calcio, ma anche il cinema ha cambiato la sua programmazione.

Julia Roberts e George Clooney sono stati ben attenti dal tenersi lontani dalle commedie d'amore in questi anni, ma dopo aver letto la sceneggiatura di Ticket to Paradise e aver letto i nomi dei protagonisti sul copione: Georgia e Julian per l'appunto, non hanno potuto far a meno di accettare il progetto targato Universal Pictures. L'attrice di Pretty Woman ha poi sottolineato l'importanza e la fortuna di aver avuto al suo fianco, durante le riprese, Clooney e famiglia e di come l'abbiano salvata da solitudine e depressione.

La pellicola diretta da Ol Parker ha subito diversi ritardi causa Covid ed ora si è vista modificare la sua data di uscita britannica a causa della morte della Regina Elisabetta. Il rispetto profondo per una figura che ha attraversato instancabilmente due secoli di storia ha spinto l'Universal ha posticipare l'uscita dal 16 al 20 settembre, il giorno dopo i funerali reali.

Analoga decisione, quella di rispettare la dipartita della sovrana ed il dolore della famiglia reale inglese, è stata presa dalla serie Netflix The Crown. La produzione è stata infatti messa in pausa ed è stato il creatore Peter Morgan a rilasciare una dichiarazione sulla scomparsa di Elisabetta: "The Crown è una lettera d'amore a lei e non ho nulla da aggiungere per ora, solo silenzio e rispetto", ha scritto Morgan. "Mi aspetto che anche noi interromperemo le riprese".

L'uscita di "Ticket to Paradise" in Nord America è prevista per il 21 ottobre. Il lancio internazionale del film è iniziato lo scorso fine settimana con proiezioni in Spagna e Germania, mentre in Italia la pellicola arriverà nelle sale ad ottobre.

FONTE: Indie Wire
Quanto è interessante?
1