Three Thousand Years of Longing, iniziate le riprese del nuovo film di George Miller

Three Thousand Years of Longing, iniziate le riprese del nuovo film di George Miller
di

Dopo anni d'attesa e le problematiche relativa alla Pandemia di Coronavirus arrivate ad aggiungere un carico di ritardo importante, alla fine la produzione dell'atteso e intrigante Three Thousand Years of Longing di George Miller con protagonisti Idris Elba (Luther) e Tilda Swinton (Suspiria) è finalmente iniziata.

È infatti il puntualissimo Deadline che riporta nelle ultime ore che le riprese del film sono già iniziate da un po' e sono ben avviate. Per l'esattezza, la produzione ha cominciato il lavoro da circa 20 giorni, che è un terzo del suo intero programma di riprese, che dovrebbe durare 62 giorni, poco più di due mesi. Le riprese si stanno svolgendo nel paese Natale di Miller, l'Australia, "con numerosi protocolli di sicurezza anti-Covid sul set" - come riporta l'outlet americano.

La produzione sarà sospesa per le vacanze natalizie prima di tornare sul set nelle prime settimane del prossimo anno e concludere il lavoro. I piani attuali prevedono un'uscita del film per settembre 2021. I dettagli sul film sono purtroppo ancora molto scarsi, anche se Miller ha descritto Three Thousand Years of Longing "una sorta di anti-Mad Max, molto forte visivamente ma quasi l'opposto di quel film, girato quasi tutto in interni e ricco di dialoghi. Le scene d'azione ci sono ma funzionali".

Lo scorso marzo, The Illuminerdi parlava del film di Miller come "di un Aladdin per adulti", riportando quella che potrebbe essere la sinossi: "Una donna britannica solitaria che ha deciso di andare in vacanza a Istanbul trova accidentalmente una bottiglia che contiene un Djinn, un genio, che le darà la possibilità di cambiare la propria vita con tre desideri."

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Vi lasciamo alla nostra recensione di Mad Max: Fury Road.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1