Marvel

Thor: Ragnarok, Cate Blanchett ha quasi convinto Hemsworth delle ragioni di Hela

di

Chris Hemsworth ha dichiarato che la co-star in Thor: Ragnarok, Cate Blanchett, è quasi riuscita a convincerlo delle "ottime" ragioni del suo personaggio, la villain Hela. Vediamo cosa ha detto per farcelo credere!

Cate Blanchett è conosciutissima dai fan del fantasy perché è stata la bellissima Regina Elfica Galadriel nella saga di Peter Jackson, Il Signore degli Anelli. In Thor: Ragnarok la vediamo in una veste decisamente inusuale, quella di villain. La Blanchett interpreta Hela, la Dea della Morte che, come trailer ci insegna, vuole impadronirsi di Asgard.

Guardando il film però, ci rendiamo conto non solo della sua storia personale, ma anche degli intenti distruttivi che spingono la donna a voler comandare il regno che credeva suo di diritto. Hela è mille volte più perfida di Loki, ma anche il suo odio è stato covato per una quantità di tempo indefinibile. E quindi, una volta uscita dalla prigionia, l'unica cosa che cerca è vendetta!

Durante un'intervista, a Hemsworth è stato chiesto come fosse stato lavorare con l'attrice e lui ha scherzato dichiarando che:

"Mah, lei era tutta un "Chris, aiuto, non so come fare questa scena, quell'altra... Insomma, non sapeva proprio come lavorare, ecco. E io le dicevo "Non sai come si deve parlare, è questo il punto." E poi il suo accento, è stato davvero esasperante avere a che fare con lei, perché dovevo insegnarle tutto."

Poi, dopo essersi ripreso dal momento comico ha detto:

"No, ok, io adoro Cate - e sapete, anche mia moglie la adora, quindi sono libero di dirlo apertamente. Lei non ha paura di nulla. E poi è incredibilmente divertente, intelligente e piena di talento."

Hemsworth ha poi detto che è stato molto bello, lavorativamente parlando, interpretare due antagonisti e ha descritto il trovarsi a dover "combattere" con la Blanchett come qualcosa di "troppo bello per essere vero. Tipo, dov'è il trucco?"

L'attore ha anche spiegato che la Blanchett lo sfidava continuamente cambiando di continuo il tono e il modo di recitare rispetto a come lui si immaginava le scene nella sua testa.

"Arrivava e io pensavo; uhm, ok, questo è quello che fai se sei Cate Blanchett."

Un'altra cosa che, secondo Chris Hemsworth, discosta Hela da tuti gli altri villain visti finora nell'Universo Marvel è che lei ha un piano preciso e un obiettivo ben definito, conditi da una ragione profonda che la spinge ad agire in quella direzione. Il suo personaggio, secondo lui, è qualcuno con cui l'audience può empatizzare, insomma, lei potrebbe avere le sue buone ragioni - ovviamente se non cercasse di uccidere tutti!

"Cate capiva le ragioni di Hela e mi diceva: "ok, capisco i motivi della sua frustrazione, quello che la spinge a fare quello che fa". E quindi, in un certo senso, anche se a livelli molto più alti, Hela è un Loki decisamente più determinato! E anche Hemsworth quindi, riusciva a relazionarsi alle motivazioni della villain.

Thor: Ragnarok è attualmente disponibile per la visione nei cinema italiani.

Quanto è interessante?
4