Marvel

Thor: Love & Thunder, il sequel Marvel Studios utilizzerà le tecnologie di The Mandalorian

Thor: Love & Thunder, il sequel Marvel Studios utilizzerà le tecnologie di The Mandalorian
di

Dopo le foto di Natalie Portman arrivata in Australia fornite la settimana scorsa dal Daily Mail, MCU Cosmic segnala che la troupe di Thor: Love & Thunder sta iniziando ad assemblarsi, e fra loro ci sono anche alcuni esperti della tecnologia The Volume.

Cos'è la tecnologia The Volume? E' quella utilizzata dall'acclamata serie tv di Star Wars: The Mandalorian, programma Disney+ che tra l'altro ha visto anche l'autore di Thor Taika Waititi in qualità di regista e attore.

Gli studi che vantano l'implemento della tecnologia The Volume si trovano a Los Angeles, presso i palchi di Manhattan Beach e, dato che è stato confermato che ad un certo punto della produzione Thor: Love & Thunder rientrerà a Hollywood, secondo quanto riportato è molto probabile che la produzione Marvel Studios si sposterà proprio in quegli studi una volta conclusa la sessione di riprese in Australia.

The Volume è una tecnologia per set virtuali che The Mandalorian ha utilizzato per creare ambienti esterni in modo incredibilmente realistico su un set da interni. Per fare un esempio pratico, la maggior parte delle sequenze di The Mandalorian che vedete girate in esterna offrono solo l'illusione digitale di un'esterna, quando in realtà sono state realizzate in un set chiuso.

La Disney è nota per la condivisione di tecnologia tra le sue varie produzioni, e qualcosa come The Volume può ridurre la necessità di riprese in esterni nel nuovo mondo del COVID, il che significa che non sarebbe sorprendente vedere i Marvel Studios adottarla rapidamente per Thor e per le prossime produzioni. Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.

FONTE: MCU Cosmic
Quanto è interessante?
2