Marvel

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer rivela che Jane Foster è sparita nel Blip?

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer rivela che Jane Foster è sparita nel Blip?
di

Il nuovissimo trailer di Thor: Love and Thunder è stata una festa per i fan della Marvel, avendo offerto la prima occhiata a Gorr il Macellatore di dei (Christian Bale) ma soprattutto un momento che ha fornito alcuni nuovi dettagli sull'universo generale post-Blip e potrebbe suggerire che Jane Foster faceva parte di quelle persone scomparse.

A circa 45 secondi dal trailer, Jane (Natalie Portman) e Thor hanno un breve dialogo in cui Jane crede che siano passati tre, forse quattro anni da quando si sono lasciati. Thor risponde con un preciso "otto anni, sette mesi e sei giorni". Sebbene la scena sembri essere giocata per mostrare come Thor si sia fissato più di Jane sulla rottura, è la differenza di tempo tra la stima di Jane e quella di Thor a essere degna di nota: si tratta di 5 anni, l'esatto lasso di tempo tra il Blip e il ritorno di tutti in Avengers: Endgame.

Se Jane è stata blippata, questo sicuramente pone una nuova luce sullo stato emotivo di Thor in Avengers: Endgame. Come i fan ricorderanno, Thor era sopraffatto dal dolore. È stato facilmente attribuito al suo fallimento nell'uccidere Thanos prima che potesse schioccare le dita in Avengers: Infinity War, ma se Jane era tra coloro che sono morti a causa di quel fallimento, avrebbe ancora più senso che il dolore di Thor fosse più profondo di quanto ci si aspettasse. Questo spiegherebbe anche perché Thor sembra eccezionalmente triste per Jane più avanti nel film, quando spiega di Jane e dell'Aether.

Vi ricordiamo che Thor Love & Thunder seguirà il figlio di Odino lungo un viaggio molto diverso da quelli affrontati fino ad ora, alla ricerca della pace interiore: il suo riposo però sarà interrotto da un killer galattico conosciuto come Gorr il macellatore di dei (Christian Bale), che sta attraversando l’universo per dare la caccia e uccidere tutte le divinità in cui si imbatte. Per fermarlo, Thor avrà bisogno dell'aiuto di Valchiria (Tessa Thompson), Korg (Taika Waititi) e dell'ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) che, con stupore di Thor, ora brandisce inspiegabilmente il suo martello magico, Mjolnir, ed è diventata la Potente Thor.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2