di

Uno dei film che dovremo attendere di più tra i tanti cinecomic della Fase 4 MCU è il Thor: Love and Thunder di Taika Waititi, posticipato al 2022 causa Pandemia da Coronavirus come tanti altri colleghi, eppure stando a quanto riferito da Natalie Portman in una recente intervista le riprese potrebbero iniziare prima del previsto.

Al momento, il primo film Marvel che riprenderà quanto prima la produzione in Australia sarà il prossimo Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings di Destin Daniel Cretton, in uscita nelle sale americane il 7 maggio 2021 dopo Gli Eterni di Cathy Yan, ma a quanto pare a prendere il posto dell'eroe orientale dopo la fine delle riprese ci sarà immediatamente Thor: Love and Thunder, che sappiamo sarà girato per la maggior parte proprio in Australia.

Nel video che trovate in alto, Natalie Portman discute insieme a Serena Williams della loro reciproca partecipazione al nuovo team creato dalla NWSL per Los Angeles, e nel mentre della chiacchierata viene fuori anche il tema Thor e Marvel, con l'attrice che rivela: "Sono davvero emozionata al riguardo. Gireremo il film in Australia all'inizio del prossimo anno e non vedo l'ora di tornare a quell'Universo".

Vi ricordiamo che Christian Bale sarà il villain di Thor: Love and Thunder, in uscita nelle sale americane l'11 febbraio 2022.

Quanto è interessante?
3