Marvel

Thor: Love and Thunder, Kevin Feige precisa: 'Non chiamatelo Ragnarok 2'

Thor: Love and Thunder, Kevin Feige precisa: 'Non chiamatelo Ragnarok 2'
di

Il concetto di sequel è in genere abbastanza inequivocabile, anche nel Marvel Cinematic Universe: si tratta di film che, in un modo o nell'altro, riprendono i discorsi aperti nel precedente capitolo, permettendoci di ritrovarne i protagonisti con, magari, qualche gradita new entry. Sarà dunque questo il caso di Thor: Love and Thunder?

Secondo Kevin Feige assolutamente no: il presidente di Marvel Studios, che recentemente ha parlato di un possibile Thor senza Chris Hemsworth per il futuro, è stato molto chiaro al riguardo, ribadendo con forza che il film di Taika Waititi andrà considerato come una sorta di nuovo primo capitolo, e non un semplice sequel di Thor: Ragnarok.

"Questa è la nostra prima parte 4 a sé stante, quindi è davvero entusiasmante... Ho detto a Chris: 'È come se fosse il tuo primo film'. E con Taika abbiamo voluto intraprendere una strada del tutto nuova per non renderlo un Ragnarok 2. E infatti non lo é, come vi ha detto Taika. Ma c'è quell'energia di Taika che è stata immagazzinata per anni e anni per questo film" sono state le parole di Feige.

Meglio non sbagliare, insomma: Thor: Ragnarok appartiene al passato, mentre le nuove avventure del Dio del Tuono saranno qualcosa di completamente diverso! Proprio Taika Waititi, intanto, ha parlato dell'ingresso di Russell Crowe nel cast di Thor: Love and Thunder.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2