di

Netflix ha diffuso in streaming il trailer ufficiale di They’ll Love Me When I’m Dead, documentario diretto da Morgan Neville che traccia un resoconto degli ultimi 15 anni di vita del grande Orson Welles.

Non più considerato come il “ragazzo meraviglia” di Hollywood, nel 1970 Orson Welles è un artista in esilio che cerca di tornare in America con un progetto intitolato The Other Side of the Wind. Welles cercò di portare a compimento il progetto per anni; quest’ultimo si concentrava su un controverso regista che cerca di finire il suo ultimo grande film. Welles girò in condizioni da guerriglia e in caotiche circostanze, circondato da una troupe di devoti sognatori, mentre cercava finanziamenti per continuare.

Nel 1985 Welles morì lasciando come suo testamento il più celebre dei film incompiuti nella storia del cinema. Il girato (oltre 10 ore di pellicola) rimase chiuso in cassaforte per decenni, fino ad ora, quando grazie all’aiuto di Peter Bodganovich il film è stato finalmente montato e assemblato per una durata di due ore.

Nel documentario ci sono le fondamentali testimonianze di Bogdanovich, Frank Marshall, Oja Kodar e della figlia del regista, Beatrice Welles.

They’ll Love Me When I’m Dead è stato mostrato in una delle sezioni collaterali dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia e sarà diffuso su Netflix il 2 novembre prossimo; anche The Other Side of the Wind – presentato fuori concorso a Venezia, sarà diffuso sulla piattaforma digitale lo stesso giorno. Entrambe le pellicole godranno di una uscita limitata in sala.

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.

They'll Love Me When I'm Dead: il trailer del documentario Netflix celebra Orson Welles