The Wolf of Wall Street, la scena della penna è stata totalmente improvvisata da DiCaprio

The Wolf of Wall Street, la scena della penna è stata totalmente improvvisata da DiCaprio
di

Se un film come The Wolf of Wall Street è rimasto impresso anche per la quantità da record di imprecazioni di Leonardo DiCaprio e Jonah Hill, è noto anche che il regista Martin Scorsese concede ai suoi attori molta libertà di improvvisare. Una delle scene iniziali, come ha raccontato Jon Bernthal, è nata un po' per caso, grazie a una conversazione.

Come si ricorderà, in una delle prime scene di The Wolf of Wall Street Jordan Belfort, lo spregiudicato uomo d'affari interpretato da Leonardo DiCaprio, tira fuori da una tasca una penna e dice a un suo collega, interpretato da Jon Bernthal, "Vendimi questa penna", per saggiare le sue abilità di comunicatore e venditore.

In una recente intervista a Hot Ones, lo stesso Jon Bernthal ha raccontato che la scena è stata totalmente improvvisata, ed è stata ispirata da una delle guardie del corpo di Leonardo DiCaprio.

"Molte volte, la gente parla della scena della penna e io la uso come un ottimo esempio del modo in cui lavora Martin Scorsese" ha spiegato. "Quando Leo stava andando verso il set quel giorno, uno della sicurezza era un detective di New York City e gli ha detto di aver fatto una volta un colloquio di lavoro con il vero Jordan Belfort. E Leo ha detto: Davvero? Com'è stato il colloquio? E lui: Mi ha passato una penna e mi ha detto di vendere quella penna. Leo non l'ha detto a nessuno. L'ha semplicemente inserito in quella scena."

Tra le altre curiosità legate a The Wolf of Wall Street, qualche mese fa abbiamo anche scoperto com'è nata la cantilena di Matthew McConaughey.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
4