The Suicide Squad: James Gunn spiega perché Joker non dev'essere per forza nel film

The Suicide Squad: James Gunn spiega perché Joker non dev'essere per forza nel film
di

The Suicide Squad di James Gunn è per certi versi ancora un oggetto misterioso, visto che non è stato specificato se si tratta di un reboot o di un sequel del film diretto da David Ayer. James Gunn non ha fatto chiarezza e per il momento si sa solo che Margot Robbie, Joel Kinnaman, Viola Davis e Jai Courtney saranno gli unici reduci del primo film.

Molti fan si stanno inoltre chiedendo cosa sia successo con il Joker di Jared Leto. Un utente ha approfittato di una Q&A con James Gunn, per chiedere al regista come questo film possa essere considerato un film sulla Squadra Suicida senza che vi sia il Joker coinvolto, e Gunn non ha negato la presenza nel film.
"Nessuno, tra me e pochi altri, conosce tutti i personaggi del film, ma se il Joker non è nel film non penso che sarebbe strano, dato che non fa parte della Squadra Suicida nei fumetti".

Il ragionamento di Gunn è corretto, dal momento che Joker è stato associato alla Squadra a causa del film di Ayer, rendendolo uno degli antagonisti a causa della sua relazione con Harley Quinn. La stessa Harley Quinn è stata coinvolta nel team solo di recente, dal 2011 nei fumetti e successivamente è apparsa nel film animato Batman: Assault on Arkham, che si lega alla popolare serie videoludica Batman: Arkham.
Gunn non ha smentito la presenza del personaggio ma rimane comunque molto improbabile. Negli ultimi giorni è stato confermato che non ci sarà Adewale Akinnuoye-Agbaje nel ruolo di Killer Croc, interpretato nel primo film. Nel frattempo è stato diffuso il first look di John Cena e Idris Elba.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3