The Suicide Squad, James Gunn: 'Ecco chi sarebbe morto nel finale originale'

The Suicide Squad, James Gunn: 'Ecco chi sarebbe morto nel finale originale'
di

James Gunn ci ha regalato più di un momento strappalacrime nel corso delle sue incursioni nel mondo dei cinecomic, dalla morte di Groot a quella di Yondu nei due Guardiani della Galassia fino a questo The Suicide Squad. Proprio per il suo primo film DC, però, il buon James aveva pensato ad un colpo da novanta in tal senso.

Dopo aver ammesso di sperare in Superman per il sequel di The Suicide Squad, infatti, Gunn ci ha svelato il nome del personaggio che avrebbe potuto lasciarci le penne nel caso in cui fosse stato approvato il primo finale scritto per il film: stiamo parlando di Ratcatcher 2.

"C'è stato un cambiamento. Nel primo finale che scrissi sarebbe morto un personaggio importante, mentre un altro personaggio principale non sarebbe morto. Il personaggio che sarebbe morto è Ratcatcher 2. Ma è così dolce, mi sembrò un'idea davvero troppo dark. Non che non amiamo Polka Dot Man. Ovviamente lo amiamo. Ma non potevo uccidere Ratcatcher, quindi ho ceduto" sono state le parole di Gunn.

Quale dei due finali avreste preferito? Polka Dot Man o Ratcatcher 2? Magari entrambi o nessuno dei due? Fatecelo sapere nei commenti! Qui, intanto, trovate l'elenco degli easter-egg presenti in The Suicide Squad.

Quanto è interessante?
4