The Suicide Squad, James Gunn ammette: "Il trailer? Siamo in ritardo"

The Suicide Squad, James Gunn ammette: 'Il trailer? Siamo in ritardo'
di

Attraverso i suoi canali social, James Gunn tiene aggiornati i fan sullo stato dei suoi progetti. Il regista è attualmente impegnato nella post-produzione di The Suicide Squad, le cui riprese sono terminate nel febbraio di un anno fa, prima che la pandemia costringesse alla chiusura anche i set cinematografici.

L'uscita del film, un reboot di quello diretto nel 2016 da David Ayer, è al momento prevista per il 6 agosto 2021, ma fino a questo momento non è ancora stato pubblicato un trailer. E a quanto pare, ci sarà da pazientare ancora per un po'.

Nelle sue storie Instagram, come possiamo vedere anche in calce alla notizia, James Gunn ha risposto a un fan che gli chiedeva se i lavori per The Suicide Squad fossero terminati, e se ci fosse un trailer pronto a essere mostrato al pubblico.

"Sto modificando un effetto visivo di cui non sono soddisfatto, e una traccia musicale, e poi è fatta" ha risposto il regista, esprimendosi poi in maniera onesta sulla seconda domanda. "Il trailer non è ancora pronto. Ho avuto un po' di preoccupazioni. Mi dispiace."

A giudicare da questa risposta, comunque, sembra che sarà lo stesso James Gunn a lavorare al montaggio del trailer di The Suicide Squad, cosa che non sempre succede. Nei giorni scorsi il regista ha anche assicurato che Poison Ivy non ci sarà, e che sta già pensando a un nuovo progetto con Margot robbie su Harley Quinn.

Quanto è interessante?
1
The Suicide Squad, James Gunn ammette: 'Il trailer? Siamo in ritardo'