The Rock, dopo l'attacco a Trump è il terzo "candidato" preferito dagli scommettitori

The Rock, dopo l'attacco a Trump è il terzo 'candidato' preferito dagli scommettitori
di

Indicato da tempo tra i possibili candidati alla futura presidenza degli Stati Uniti, Dwayne Johnson ha scosso i bookmaker grazie al lungo discorso tenuto in sostegno a Black Lives Matter e alle proteste per la morte di George Floyd: l'attore in queste ore è diventato il terzo candidato più scommesso per le elezioni del 2020.

Secondo l'aggregatore di quote OddsChecker, come riportato da Newsweek, in seguito alla dura critica nei confronti di Donald Trump ("Dove sei?") The Rock ha infatti raccolto il 3,34% delle scommesse sul prossimo presidente degli USA. Si tratta ovviamente di una quota altissima (+4000), visto che la star di Jumanji non è neanche candidata e i giochi si sono ormai limitati al testa a testa tra Joe Biden e il presidente in carica, ma a quanto pare molti hanno pensato che il gioco potesse valere la candela.

Qui uno dei passaggi fondamentali del suo discorso: "Il nostro paese è paralizzato e in ginocchio, mentre implora di essere ascoltato e invoca un cambiamento. Dov'è il nostro compassionevole leader? Il leader che unisce e ispira il nostro paese nel momento più doloroso, quando ne abbiamo più bisogno. Il leader che si fa avanti e si assume la piena responsabilità del nostro paese, abbracciando ogni colore. Il leader che fa rialzare il nostro paese e dà la sua parola che il cambiamento avverrà. Dove sei? Perché noi siamo tutti qui. Forse un giorno emergerà quel leader galvanizzante. Ad ogni modo, il processo di cambiamento è già iniziato."

Intanto, politica a parte, The Rock si sta dedicando a delle intense sessioni di allenamento per Black Adam.

FONTE: Newsweek
Quanto è interessante?
3