The Predator, Sterling K. Brown supporta Olivia Munn nel caso Steve Wilder Striegel

The Predator, Sterling K. Brown supporta Olivia Munn nel caso Steve Wilder Striegel
di

Come ormai risaputo, a pochi giorni dalla release cinematografica di The Predator, scoperto il passato da adescatore di tale Steve Wilder Striegel, che ha scontato una pena di sei mesi di carcere e che aveva una piccola parte nel film, Olivia Munn è corsa alla dirigenza Fox per informarli del problema.

La Fox ha tagliato immediatamente la sequenza dove era coinvolto Wilder Striegel, a quanto pare amico di Shane Black. Quest'ultimo aveva ingaggiato l'attore per un piccolo ruolo cercando di corrergli in aiuto, ma lo stesso Black leggendo i report sul passato dell'interprete si è detto "tradito dall'amico", ammettendo il suo "sbaglio" e scusandosi pubblicamente.

La Munn, intervistata dall'Hollywood Reporter, ha poi spiegato di non aver parlato con Black della questione dopo la segnalazione, "ma di apprezzare le sue scuse, anche se avrebbe preferito parlarne privatamente, prima che la notizia diventasse di dominio pubblico". Il problema è che la Munn condivideva la scena in questione con Striegel e non si è sentita affatto al sicuro.

Intervenendo allora sulla questione, una delle co-star del film, Sterling K. Brown, ha voluto dare il suo supporto alla collega, scrivendo via Twitter:

"Olivia, mi dispiace tu ti sia sentita così isolata, mia cara. E mi rammarica che tu sia stata l'unica a parlare della cosa pubblicamente. Non ero al Toronto Film Festival, quindi non ho avuto l'opportunità di essere lì con te. Da quanto ho capito, ci sono due problemi principali. Prima di tutto, cosa è e cosa non è perdonabile? Questo può variare da individuo a individuo. Tu e Shane Black potreste quindi differire sul problema. Non ho tutti i dettagli sul crimine commesso dal suo amico, ma so che coinvolge una minore e che ha passato un po' di tempo in prigione. Per quanto concerne il perdono, lo lascio all'individuo. Quello che mi preoccupa (e credo che Shane lo abbia affrontato nelle sue scuse) è che tutti abbiamo il diritto di sapere con chi stiamo lavorando. È quando qualcuno è stato condannato è stato condannato per un crimine di natura sessuale che coinvolge una minore, abbiamo il diritto di dire che non va bene. Questa opportunità non è invece stata concessa né allo studio né al cast. Soprattutto, Olivia Munn era l'unico membro del cast principale che aveva una sequenza condivisa con questa persona. Ho molto apprezzato che tu non sia sorvolata sulla questione e ancora, mi dispiace che tu ti sia sentita isolata. Ringrazio anche la 20th Century Fox per aver intrapreso un'azione rapida per eliminare la scena. Olivia, voglio che tu sappia che non sei da sola: hai fatto la cosa giusta".

The Predator vedrà nel cast anche Boyd Holbrook, Yvonne Strahovski, Jacob Tremblay, Thomas Jane, Edward James Olmos e Keegan-Michael Key, per un'uscita prevista nelle sale italiane il prossimo 11 ottobre 2018

FONTE: SR
Quanto è interessante?
0

Acquista la trilogia di Predator su Amazon.it in DVD e Blu-Ray: tutti i film della saga e tantissimi contenuti speciali per gli appassionati!

The Predator

The Predator
  • Distributore: 20th Century Fox
  • Genere: Azione
  • Regia: Shane Black
  • Interpreti: Yvonne Strahovski, Olivia Munn, Jacob Tremblay, Sterling K. Brown
  • Sceneggiatura: Shane Black, Fred Dekker
  • +

Nelle sale Italiane dal: 11/10/2018

incasso box office: 494.434 Euro

Che voto dai a: The Predator

Media Voto Utenti
Voti: 18
6.4
nd