di

Anche per The Predator è arrivato il momento dell'Honest Trailer, e ovviamente i ragazzi di Screen Junkies non le mandano a dire. Date pure uno sguardo al player in alto!

The Predator ha ottenuto il suo Trailer Onesto che prende in giro, come succede per praticamente tutti gli Honest Trailer, la trama, gli errori e le assurdità che spesso si trovano nei prodotti della grande distribuzione cinematografica hollywoodiana. Che siano film grandiosi oppure delle oggettive pellicole inguardabili, i ragazzi dei trailer onesti trovano sempre il modo di farci sorridere e anche di farci vedere cose che ci sono sfuggite durante la visione del film in questione.

Il reboot di The Predator è uscito al cinema lo scorso settembre ma non è stato un gran successo al botteghino e quindi in molti credono che non sarà facile che ottenga il via per un sequel.Co-sceneggiato e diretto da Shane Black, The Predator è generalmente considerato come un vero e proprio pasticcio, anche tra coloro che amano il film.

Come sottolinea l'Honest Trailer, i personaggi di The Predator sono per lo più monotoni, scritti in modo incompleto o completamente inutili. Questo è, in particolare, il caso del personaggio di Olivia Munn, la Dr.ssa Casey Brackett, la cui introduzione nel film è stata tagliata dopo che la Fox ha scoperto che era presente un criminale sessuale, Steven Wilder Striegel. Allo stesso modo, i personaggi interpretati da Sterling K. Brown e Trevante Rhodes si distinguono giusto per la loro abitudine di masticare gomma e borbottare con in bocca una sigaretta e l'attuale Predator, almeno apparentemente, non sa decidersi: non si capisce se vuole aiutare l'umanità o uccidere ogni persona che incontra.

Alla fine (come l'Honest Trailer ci spiega), i tentativi di The Predator di far evolvere la mitologia del franchise sono stati estremamente confusi e non corrispondono alla premessa semplice, ma efficace, del film originale, Predator. Peccato.

Quanto è interessante?
1