The Predator: lo sceneggiatore del film non ha amato il finale

The Predator: lo sceneggiatore del film non ha amato il finale
di

A quanto pare Fred Dekker, sceneggiatore dell'ultimo film di Shane Black, ha dichiarato di non aver amato il finale di The Predator, nuovo capitolo dell'omonima saga sci-fi.

Come vi abbiamo riportato nei giorni scorsi la produzione ha preso in esame tanti finali diversi (uno, addirittura, prevedeva l'arrivo di Ellen Ripley di Alien!) ma alla fine chi ha visto il film saprà che Black ha optato per quello con il Predator Killer, una sorta di armatura in stile Iron-Man intesa per combattere gli alieni invasori e che però è stata fonte di parecchie ilarità fra le schiere dei fan della saga.

Ebbene, in un post su Facebook lo stesso Fred Dekker ha voluto affrontare questo problema, scrivendo: "Viviamo in una cultura così cacofonica che a volte ci aggrappiamo alle nostre opinioni come la fossero l'unica voce in mezzo a tutto questo frastuono. Oppure siamo così profondamente seppelliti nei nostri ricordi d'infanzia relativi a cose che amiamo che quando qualcuno ci contraddice quella cosa, altri si sentono traditi e ripudiano ogni tentativo di approcciarsi a quella cosa in maniera diversa. In tutta sincerità, personalmente ho molti problemi con questo film (odio anche il finale della super-armatura!), ma ci ho messo tre anni per scriverlo e mi fa male che venga distrutto dai fan tossici che non hanno la minima idea di quanto sia difficile riuscire a creare qualcosa di buono per lo schermo del cinema."

Voi avete visto The Predator? Cosa ne pensate a proposito del finale del film?

Il film vede la partecipazione di Boyd Holbrook, Olivia Munn, Yvonne Strahovski, Jacob Tremblay, Sterling K. Brown, Thomas Jane, Edward James Olmos, Jake Busey e Keegan-Michael Key. Questa la sinossi ufficiale:

"La caccia torna sulla Terra in una piccola cittadina americana in questo nuovo progetto cinematografico di Shane Black. Gli alieni sono adesso geneticamente modificati, creature nate dalla combinazione di DNA di diverse specie extra-terrestri, quindi cacciatori più pericolosi che mai, più forti e intelligenti. Quando un ragazzino innescherà il loro ritorno soltanto un gruppo di ex-soldati e un insegnante di scienze potranno impedire l'estinzione della razza umana".

Co-scritto dall'apprezzato regista/sceneggiatore Shane Black in collaborazione con Fred Dekker (Robocop 3, Scuola di Mostri, Chi è sepolto in quella casa?), The Predator rappresenta il quarto capitolo della serie principale dopo Predator 2 e Predators, entrambi sequel del film originale del 1987 diretto da John McTiernan, con protagonista Arnold Schwarzenegger e al quale abbiamo dedicato un episodio della nostra rubrica Everycult.

Quanto è interessante?
3