Netflix

The Power of Dog, Jane Campion odia i film di supereroi nonostante Benedict Cumberbatch

The Power of Dog, Jane Campion odia i film di supereroi nonostante Benedict Cumberbatch
di

Nello stesso evento organizzato da Variety durante il quale è emerso che Pedro Almodovar vorrebbe realizzare un film su Batgirl, la regista neozelandese Jane Campion ha dichiarato di 'odiare' i film di supereroi.

"Li odio", ha detto chiaramente la Campion riguardo al genere dei film di supereroi, mettendosi a ridere. "Sinceramente, li odio. Penso di poter affermare con assoluta certezza che non ne dirigerò mai uno. Li reputo rumorosi e ridicoli. E' capitato che mi strappassero qualche risata, per carità, ma ho dei grossi problemi ad accettarli: non sopporto i mantelli, né tanto meno vedere uomini adulti in calzamaglia. Mi fanno pensare a delle pantomime".

È divertente notare come il nuovo film di Jane Campion, The Power of the Dog, presentato a Venezia e in uscita questa settimana al cinema in Italia prima del debutto su Netflix dall'1 dicembre, ha per protagonisti Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst, entrambi legati ai film di supereroi:il primo è Doctor Strange nel Marvel Cinematic Universe e tornerà sul grande schermo dal 15 dicembre con Spider-Man: No Way Home, mentre la seconda è stata la 'classica' Mary Jane Watson nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi al fianco di Tobey Maguire (e chissà se i fan la rivedranno nello stesso film in cui Cumberbatch sarà co-protagonista...).

Ma a proposito di cinecomics: recentemente anche Ridley Scott è andato contro i film di supereroi, recuperate le sue dichiarazioni.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4