Star Wars

Che The Mandalorian sia in qualche modo legato al futuro cinematografico di Star Wars?

Che The Mandalorian sia in qualche modo legato al futuro cinematografico di Star Wars?
di

Da quando è stato introdotto alla fine del primo episodio di The Mandalorian, il piccolo e tenero Baby Yoda è entrato immediatamente nelle grazie dei fan della saga, innamoratisi da subito di questa nuova e inaspettata mascotte la cui natura e il cui scopo sono attualmente in fase d'esplorazione nella serie live-action di Star Wars.

Sono in molti a domandarsi quindi se Baby Yoda possa essere un bambino (di 55 anni) della razza mai specificata dl Maestro Yoda oppure un clone dello Jedi, creato per chissà quale utilizzo e che magari rivelerà persino qualcosa in più sulla natura stessa dei cloni. Detto questo, recentemente, il regista di Star Wars: Gli ultimi Jedi e dell'ottimo Cena con delitto - Knives Out ha rivelato di aver partecipato a una set visit durante le riprese della serie live-action, motivo che potrebbe significare una connessione futura tra The Mandalorian e la sua trilogia (apparentemente) in lavorazione.

Dice Rian Johnson al The Wrap: "I produttori mi hanno lasciato visitare il set e mi hanno però avvisato di non poter rivelare assolutamente nulla. Ho tenuto questo segreto nel mio cuore davvero a lungo. Adesso se ne può parlare e devo dire che i meme su Internet dedicati a Baby Yoda sono fantastici e personalmente sono molto pro-Baby Yoda".

Curiosamente, Johnson ha rivelato di aver partecipato alla set visit "un mese fa", il che significa che ha preso parte alle riprese della seconda stagione, non della prima, svoltesi tra il 2018 e i primi mesi del 2019. Questo significa che vedremo Baby Yoda anche nel corso della seconda stagione e possiamo rallegrarci del fatto che non farà una brutta fine.

Almeno per il momento.

Vi lasciamo alla recensione di Star Wars: The Mandalorian 1x04.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
1