The Lighthouse: Robert Pattinson ha quasi preso a pugni il regista sul set

The Lighthouse: Robert Pattinson ha quasi preso a pugni il regista sul set
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo l’acclamato esordio con The Witch, il nuovo film di Robert Eggers sarà come già annunciato The Lighthouse e avrà Robert Pattinson protagonista.

Come rivelato su IndieWire, la pellicola sarà distribuita in terriotrio statunitense da A24 nel corso del 2019. Pattinson e Willem Dafoe, anch’egli nel cast, hanno concesso recentemente un’intervista su Interview Magazine nella quale hanno parlato della loro esperienza sul set. Dafoe ha spiegato che “le condizioni sul set erano così proibitive” che raramente i due avevano le forze per parlare tra una ripresa e l’altra. Anche Pattinson ha confermato la cosa: “Il ruolo era così impegnativo che a malapena ho parlato con qualcuno. Penso si sia trattata della prima volta in cui sono arrivato al punto da prendere a pugni il regista. Per quanto adori Robert Eggers, c’è stato un punto in cui ho fatto cinque riprese della stessa scena lungo la spiaggia e mi sono chiesto che diavolo stesse succedendo. Se stesse solo spruzzandomi in faccia della schiuma antincendio. E lui mi rispose: ‘Ti sto solo spruzzando in faccia della schiuma antincendio’. Era un po’ una tortura, ma ha senz’altro ha creato dell’energia interessante”.

Nell’intervista, Pattinson aggiunge che Dafoe ha capito lo script di Eggers più di lui sul set e che quindi ha deciso di affrontare le riprese a un livello più fisico che cerebrale. L’attore ha poi elogiato il collega Dafoe per il lavoro sul film: “Non ho mai visto nessuno con un quantitativo di energia così sovrannaturale come il tuo. Ricordo che ti guardavo e mi chiedevo: ‘Ma come ci riesce?’”.

Di recente, la montatrice della pellicola, Louise Ford, ha confermato che The Lighthouse è stato girato in 35mm e totalmente in bianco e nero: “Il film è ambientato nel 1890 e stiamo girando su supporti in bianco e nero da 35 mm, praticamente mai visti al giorno d'oggi. La maggior parte dei film in bianco e nero che vediamo oggi sono girati a colori e poi riconvertiti in bianco e nero in post produzione. I giornalieri sono davvero belli. È molto eccitante lavorare a questo progetto e ne siamo davvero orgogliosi, non vediamo l'ora di poter mostrare di più”.

The Lighthouse è descritto come un “fantasy-horror che flirta con la mitologia e i misteri del mare”.

Quanto è interessante?
3