The Last Duel, per il regista Ridley Scott Donald Trump è uno svitato

The Last Duel, per il regista Ridley Scott Donald Trump è uno svitato
INFORMAZIONI FILM
di

Donald Trump non è mai stato molto popolare nell'ambiente cinematografico, e ancor meno lo è dopo una gestione abbastanza sciagurata dell'emergenza coronavirus. A tal proposito si è espresso con termini decisamente molto poco morbidi Ridley Scott, anche lui in quarantena e con un The Last Duel rinviato a data da destinarsi.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Variety durante la quale il regista ha parlato anche di The Last Duel e della sua passione per la pittura che lo sta tenendo impegnato in questi giorni, Scott ha infatti rivolto critiche piuttosto pesanti a Trump e, in generale, alla politica mondiale per la gestione dell'emergenza.

"Questa testa di carota che ci sta guidando... È uno svitato, non è vero? Metà degli individui che guidano la politica mondiale sono degli idioti, l'altra metà sono dei despoti. Ce ne sono davvero pochi meritevoli, non so se capisci cosa intendo. Nessuno vuole entrare in politica. Se qualcuno ha anche solo metà cervello funzionante non gli viene voglia di entrare in politica, giusto?" ha sbottato Scott, che ha poi parlato della necessità di razionare l'acquisto di beni di prima necessità esattamente come in tempi di guerra.

Qualche tempo prima che il mondo intero venisse messo in quarantena, intanto, ci erano state mostrate alcune foto di Ben Affleck, Matt Damon e Adam Driver sul set di The Last Duel.

Quanto è interessante?
1