Netflix

The Irishman, Captain Marvel e altri film non potranno competere in una categoria Oscar

The Irishman, Captain Marvel e altri film non potranno competere in una categoria Oscar
di

Mentre l'Academy si prepara alla sua corsa agli annunci delle shortlist per gli Oscar 2020, che arriveranno lunedì 16 dicembre, una manciata di contendenti nelle categorie Miglior colonna sonora originale e Migliore canzone originale> è già stata eliminata.

Variety ha potuto dare una prima occhiata agli elenchi di ammissibilità per queste categorie, e nella lista di 170 colonne sonore mancano quelle per Captain Marvel del compositore Pinar Toprak, The Irishman di Robbie Robertson, The Two Popes di Bryce Dessner, Knives Out di Nathan Johnson, A Hidden Life di James Newton Howard e Ad Astra di Max Richter e Lorne Balfe.

Inoltre, nella lista dei 75 migliori contendenti della canzone originale è già stata esclusa One Little Soldier di Regina Spektor, brano tratto da Bombshell. Le fonti hanno riferito a Variety che un "disguido amministrativo" è stato la causa dell'eliminazione di Knives Out, stessa cosa per One Little Soldier. E si scopre anche che Captain Marvel non è stato presentato affatto in quella categoria, con la Disney che ha preferito inseguire più Oscar per Avengers: Endgame.

Una regola del ramo musicale elimina le partiture "il cui impatto nella rappresentazione venga diminuito in modo sostanziale dall'uso predominante di canzoni o di qualsiasi musica non composta appositamente per il film dal compositore candidato". È il caso di The Two Popes e The Irishman, due titoli Netflix che presentano molte canzoni d'epoca con licenza mescolate al materiale originale creato per il film (quindi non vi allarmate per la futura esclusione di C'Era Una Volta a Hollywood, che utilizza una colonna sonora basata soltanto su vecchi classici).

La colonna sonora del film di Martin Scorsese si è comunque guadagnata una nomination al Critics' Choice Awards 2020, annunciate qualche giorno fa.

Tra gli esclusi sopracitati, la colonna sonora di A Hidden Life di James Newton Howard è, secondo l'Academy, messa in ombra dall'uso della musica classica e dall'impiego di altri compositori scelti dal regista Terrence Malick per aggiungere alcuni ritocchi alla sua opera; infine Ad Astra, nonostante avesse una delle più belle colonne sonore dell'anno per gentile concessione del compositore di The Leftovers Max Richter, è stata squalificata perché sebbene Richter abbia scritto la maggior parte della colonna sonora, Lorne Balfe ha il merito di aver scritto musica aggiuntiva, e una regola dell'Academy afferma che "due compositori accreditati devono lavorare come collaboratori uguali, ciascuno contribuendo pienamente al carattere della colonna sonora originale".

Essendo il lavoro di Balfe iniziato in post-produzione, in due non hanno mai collaborato attivamente.

Per altri approfondimenti scoprite i favoriti per la regia e i principali contendenti fra gli attori agli Oscar 2020.

Quanto è interessante?
4