The Hateful Eight: ecco alcuni dettagli del film accantonato di Quentin Tarantino

di

Secondo The Wrap, la sceneggiatura di "The Hateful Eight" è divisa in cinque capitoli, con due filoni narrativi principali, che vedono una diligenza e una merceria come teatro principale degli eventi. A seguire, alcuni frammenti dello script che sono affiorati on line, dopo lo stop del progetto da parte del regista Quentin Tarantino.

La storia ruota attorno a una coppia di cacciatori di taglie (che sarebbero probabilmente stati interpretati da Michael Madsen e Samuel L. Jackson), che saccheggiano la piccola cittadina di Red Rock. Prendono riparo da una tempesta di neve in una merceria, occupata già da un generale del Sud (potenzialmente Bruce Dern), da un presunto boia, un francese di nome Bob e da un cowboy il cui nome è Joe Gage. Naturalmente, -nel classico stile al quale Tarantino ci ha abituati- i due gruppi di teste calde (ed ego a non finire), si fronteggiano in quello che si trasforma in un sanguinoso duello. La prima sezione dello script rivela che le intenzioni del regista erano di filmare su una pellicola da 70 millimetri (come ha fatto Paul Thomas Anderson con The Master), una tipologia molto rara e costosa che avrebbe dato al film un look distintivo degno dei western classici occidentali.

FONTE: Totalfilm
Quanto è interessante?
0